HIV & HPV non vanno in vacanza!

Si è appena conclusa a Roma la conferenza mondiale della International AIDS Society (IAS), che ha riunito seimila esperti. Il bilancio di tre giorni di lavori è sostanzialmente questo:
L’AIDS non è sotto controllo, e la lotta al virus è tutt’altro che alle ultime battute“, nonostante i passi avanti della ricerca. Perché? Perché un quinto dei contagiati italiani è inconsapevole di esserlo, e l’infezione tra le donne del nostro paese, che rappresentano il 40% del totale, è in aumento costante.

Mauro Moroni, infettivologo, così si esprime: “Il quadro è molto allarmante: la scoperta di nuove terapie che rallentano l’azione del virus ha illuso autorità sanitarie e opinione pubblica che il rischio sia diminuito e che il virus sia destinato a estinguersi.
Il silenzio, il fatto che non se ne parli più come una volta fa credere che non è più .un’emergenza [e infatti non lo è: casomai è un’urgenza; N.d.Cecilia]. Il risultato è ignoranza, indifferenza e un abbassamento delle prevenzioni nei costumi sessuali; non solo tra i giovani ma in tutte le fasce di età e in tutti gli strati sociali”.

[Fonte: TV Sorrisi & Canzoni]

Segnalo anche all’attenzione una critica all’uso disinvolto, e ritenuto da molti erroneamente risolutivo, del vaccino anti-HPV (Papilloma Virus Umano); che ho inserito in quest’intervento.

Credo che, purtroppo, a segnalazioni come queste non occorrano ulteriori commenti.
Il nocciolo sempre quello è: facciamo molta informazione (raffazzonata, poco approfondita, spesso già vecchia) e pochissima formazione ed educazione. E l’attenzione decade.

Annunci

One thought on “HIV & HPV non vanno in vacanza!

  1. Saltuariamente si assiste a pubblicazioni, anche su riviste autorevoli, che già forniscono tesi favorevoli al vaccino HPV. E’, infatti, incomprensibile come in pochi anni possano esserci dati inequivocabili sulla sua efficacia, sappiamo che per valutare il suo reale effetto dovranno passare molti anni (30-40 anni). Prima è possibile valutare l’assenza o meno di eventi avversi.

    Gli effetti secondari non interessano le ditte fornitrici, che anzi se possibile vogliono minimizzare, eventuali ricerche non troverebbero certo supporto di alcun genere.

    Eccoci allora assaliti da pubblicazioni benevole verso il vaccino HPV, anche se poi leggendo fra le righe si dice: il dato si riferisce alle teenager al di sotto dei 18 anni, per le over 18 invece non si è ottenuto lo stesso risultato. Gli stessi ricercatori mettono in guardia: nelle under 18 il dato positivo non può essere attribuito con certezza assoluta al vaccino. Spingiamo, ma con un po’ di cautela.

    Julia Brotherton, che ha coordinato la ricerca, dice è possibile che la riduzione delle lesioni alla cervice sia correlata alla vaccinazione.

    L’ambiguità ridicolizza i titoli che parlano di “efficacia”. Ma tanto basta, molti infatti si limitano a leggere solo il titolo e qualche parafrago… Uno studio australiano, pubblicato su The Lancet, ha evidenziato una diminuzione delle lesioni precancerose in adolescenti sotto i 18, a tre anni di distanza, dell’inizio del programma di vaccinazione contro l’Hpv, iniziato nel 2007 a Victoria in Australia.

    I fautori del vaccino non possono certo aspettare 40 anni per incassare gli utili, pertanto puntano su dati epidemiologici anche improbabili, basta che il risultato riduca il numero di casi delle lesioni precancerose alla cervice. Ad esempio basta che i giovani usino di più il preservativo per ottenere un bel risultato favorevole, che con il vaccino HPV non ha nulla a che vedere!

    Per chi ha fatto il vaccino sappia che questo affianca e non sostituisce lo screening periodico con il PAP test, lo ripetono i fornitori del vaccino come i ricercatori favorevoli. Bisogna avere pazienza, solo fra 30-40 anni si potrà sapere con certezza se il vaccino ha ridotto i casi ed è veramente efficace.

    [Fonte]

Lascia un commento... vuoi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...