Il vero oscurantismo? Nasce dall’approssimazione.

Oscurantista non è chi proclama una verità o ribadisce l’esistenza di una realtà (data e non immaginata), ma chi in nome di una falsa libertà si abbandona all’approssimazione, alla confusione.
L’universalità della Parola è ben distante e differente dalla parola qualunquista di chi pretende che ogni espressione, verbale o meno, del sè sia ugualmente valida.

A furia di allontanarsi dalle parole, le più limpide teorizzazioni si trasformano in dicerie. E non si sa più niente. Fra approssimazioni e incertezze la verità si dissolve e apre la via all’oscurantismo.

(Adrien Danglard – su TestiPensanti)

Advertisements

Lascia un commento... vuoi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...