Relitti e tesori, dal mare magnum dell’hard-disk

Fra le altre cose ho ripescato (ed eliminato) diari assistenziali dei vecchi incarichi, un’ingegnosa contraffazione di un bollettino postale mai pagato creata per far contento mio fratello evitando a mio padre di pagare una cifra spropositata inutilmente, info per entrare in polizia, nomi maschili femminili ed unisex per eventuali figli animali o ectoplasmi domestici, testi in lingua finlandese di canzoni che non ho mai saputo cosa volessero dire, pagine di regole grammaticali e di vocaboli di lingua turca…
… sto attaccando adesso, lenta ma inesorabile, la cartella della musica, raffinandone i contenuti.

Ma, accidenti, il mio cv personale aggiornato non si trova -.-

Advertisements

3 thoughts on “Relitti e tesori, dal mare magnum dell’hard-disk

  1. Guchi: orrore!
    So che può capitare da un momento all’altro di perdere tutto, allora le cose davvero indispensabili le ho traghettate anche su un paio di chiavette e sul pc. So che se la casa va a fuoco io mi fotto chiavette, pc ed hd altogether e faccio la figura della scema; ma intanto è già qualcosa.

    ilmiokiver: grazie, è molto bella. E’ il suono, e non solo, giusto per il momento. E i Depeche mi piacciono.
    Allora la metto in loop e la alterno a questa: http://www.youtube.com/watch?v=RGjb8ygLBhc&feature=related

Lascia un commento... vuoi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...