Solo un buon poeta

Ho scritto di come mi trovi inaspettatamente bene nell’assumere un farmaco, un farmaco che agisce sulla biochimica del cervello. Non altrettanto bene sta funzionando – ma per adesso, ancora un po’, gli darò tempo – con lo psicologo.
E’ per definizione uno che usa la parola per capire e curare, ma a me pare che non ci siamo, che nonostante alcuni fatterelli positivi manchi l’essenziale: il cogliersi, l’intuire l’altro nella maniera più semplice, diretta e necessaria.
Non si tratta di andare in profondità, ma soltanto di incontrarsi e riconoscere che un incontro c’è stato.
I poeti, i romanzieri, gli scrittori insomma, sono tali a prescindere dall’aver prodotto o meno anche una sola riga, e ancor di più a prescindere dal riconoscimento sociale, dalle pubblicazioni, dagli attestati di ogni tipo. Uno scrittore è tale nell’anima, ancor prima di scrivere, e non può venir meno a questa sua caratteristica; e parimenti la letteratura è uno stato dell’anima, un talento di comprensione del mondo che precede qualsiasi sua manifestazione concreta, ben rifinita e sapiente o grezza ed inesperta che sia.
Così, io avrei bisogno di un poeta, ogni tanto, non di un medico delle parole.

Un medico può non essere anche poeta, ma tutti i buoni poeti sono anche medici.
Perciò, datemi un buon poeta, con questo solo titolo.

Lascerò agli altri la luna
Lascerò tutto ciò che è effimero
e scaverò,
in profondità
Cercherò con l’arte la tua storia
e la mia storia
Cercherò solo ciò che è essenziale

[Alfredo Dilda]

Advertisements

6 thoughts on “Solo un buon poeta

  1. interessate osservazione, la tua. in effetti penso che una professione come quella dello psicologo richieda una forte dose di empatia. da un lato è vero che occorre distacco professionale, ma dall’altro non va dimenticato che ogni persona è un caso a parte e che quindi non si può dare la stessa “medicina” a tutti. mi hai fatto ripensare al mio anno di analisi, durante il quale mi sono sentita in sintonia con la mia psicologa riguardo ad alcuni argomenti (che sono poi quelli nei quali alla fine sono riuscita a fare grandi passi avanti), ma aliena rispetto ad altri. anzi, dirò di più: se mi fossi sentita in sintonia anche riguardo a questi ultimi forse sarei rimasta in analisi più a lungo, ma siamo arrivate al bordo di un discorso che per me era gravoso e tutt’ora mi tormenta, irrisolto, che me istintivamente ho sentito di non poter toccare con lei perchè ho pensato che mi avrebbe detto esattamente le cose che non volevo sentire. lo so, potresti contestarmi che sia stata solo paranoia da parte mia, ma in genere il mio istinto ci prende. aggiungo che non mi dispiacerebbe riprendere questo percorso psicoanalitico se trovassi la persona giusta per quel discorso, ma non so dove sbattere la testa.

  2. Non solo non si può “incastrare” persone, e casi, diversi in uno stesso metodo, ma quel che deve essere singolare, speciale è lo sguardo su di loro. Poi, a volte le cose funzionano meglio altre meno, ma pazienza: se l’approccio alla persona è quello giusto, l’approccio al caso ne gioverà comunque.

    Non posso contestarti nulla, dovrei esserci dentro. Ma anche così, più che altro non faccio che ritrovarmici: anch’io ho quel paio di questioni che ho cercato di approfondire con ogni psicologo/a incontrati, ma niente, non c’è verso. Eppure non cerco per forza una spiegazione / soluzione, cerco innanzitutto qualcuno che semplicemente capisca, ed al contrario non voglia immediatamente irregimentare quel che racconto e tagliar corto.
    Credo che la psicologia, in senso lato (quindi anche la psicanalisi, che però ce l’ha nel dna) abbia bisogno di narrazione.
    E credo che il tuo istinto, anzi il nostro, stravinca. Ho fatto passi avanti rispetto ad un tempo ed ora questi dubbi li lascio emergere invece di arrovellarmici su e perdermici dentro, però un fatto è un fatto, e se non scatta qualcosa dovrò parlarne e decidere se proseguire.

  3. molto interessante questa faccenda della poesia, vista come apertura al dialogo e non ripiegamento intimistico

    forse un poeta in effetti, se lo incontri, ti sa leggere, ti legge, e questo aiuta

    io sono abbastanza scettico sulla psicologia, come disciplina, però non voglio e non posso scrivere generalizzazioni e giudizi ingiustificati, però ammetto che la psicologia, in quanto tale, non mi piace

  4. sarebbe interessante (curioso senz’altro) chiederti perché non ti piace – ma d’altra parte bisognerebbe sapere cosa per te è la psicologia in quanto tale: analisi dell’intimo? convinzione presuntuosa di poter catalogare i problemi come malattie?…
    ma capisco che, appunto, il rischio della generalizzazione è dietro l’angolo, non ti voglio forzare. tanto, di ‘sta psicologia siamo un po’ stufi tutti: di quella, cioè, che quando si viene al dunque, per noi personalmente, non funziona mai.

  5. non mi permetto, cara CD, di giudicare una terapia o un terapista; la disciplina «in sè» mi convince poco perchè assai dualistica, cioè la psicologia è studio della psiche, ma questa «psyké» per dirla nel greco da cui deriva, è un’entità di per sè inesistente, frutto di una concezione antiquata, in quanto il corpo e la mente sono, secondo le mie vedute, un tutt’uno; però sono vedute personali, non voglio che siano prese come una verità o presunta tale

  6. ah, ora ho inteso meglio. certo, questa tua è un’idea forte che riemerge in molte circostanze, ma in effetti non immaginavo che la diffidenza, chiamiamola, vi fosse legata.
    venerdì ho un altro appuntamento, e siccome gli argomenti sul tavolo mi stanno a cuore, temo / spero che si deciderà anche la sorte dei nostri stessi incontri.

Lascia un commento... vuoi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...