Pubblicità progresso (della specie)

Gentili, venerabili pedoni anziani,

sappiate che l’essere pedoni e per di più anziani, spesso rispettabilissimi (ma non sempre) e qualche volta venerabili (un po’ meno di frequente) non costituisce titolo preferenziale nè privilegio acquisito per il quale potete liberamente attraversare la strada:
– quando e dove vi pare, soprattutto lontano dalle apposite strisce;
– senza guardarvi attorno né prima, nè durante l’attraversamento.

L’essere eventualmente, come prescritto, sulle strisce non è inoltre una giustificazione valida per sfidare la sorte quando è palese che, secondo i dati fisici a vostra disposizione, lo spazio tra voi e l’opposto lato della strada, la velocità del mezzo sopraggiungente e la vostra velocità si combinano in modo tale che, se vi muovete d’un passo, verrete certamente investiti (con una probabilità del 99,9%).
Ottenendo di finire all’ospedale o restarci, salvo darne la colpa all’incolpevole automobilista.

Annunci

7 thoughts on “Pubblicità progresso (della specie)

  1. Ma certo! Sante, e spontanee 😉
    E te le dice una che, potendo, si ferma per non rischiare di travolgere gli uccellini (di solito son più furbi loro, e più veloci di quanto sembrino quando stanno a terra, ma non si sa mai).

  2. pensa che una volta mi sono fermata a raccogliere un’ape,ma già lo sai, io non sono normale 😀 Un bacio.

Lascia un commento... vuoi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...